2 Gennaio 2019

Lettera presidente per Convegno Juniores 2019

Carissime juniores francescane di Italia,

non potendo partecipare al vostro annuale Convegno, vi porgo, da lontano, un fraterno saluto e l’augurio di vivere con intensità questi giorni di particolare importanza per la vostra vocazione francescana. Siamo nei giorni di Natale e ovunque respiriamo un clima di particolare intensità emotiva che ci spinge verso Gesù e ci incoraggia nel nostro cammino.

Noi francescane siamo donne dello stupore, della comunione e della pace, cantata dagli angeli e tradotta per noi dal nostro serafico padre Francesco in atteggiamenti interiori di prossimità con tutti gli uomini del mondo e tutte le creature del Signore.

“La grazia della comunione”, su cui rifletterete in questi giorni, si sviluppa nell’ottica della nostra specifica spiritualità in cui la fratellanza è un valore fondante e permanentemente dinamico nella maturazione della nostra vita di consacrate.

In questi due giorni avrete degli specialisti per approfondire questo tema, io voglio solo augurarvi di far tesoro di quanto verrete a conoscere e a sperimentare in questi giorni con la freschezza e la curiosità dei vostri giovani anni.

Vi accompagno con la preghiera e ringrazio le vostre Madri che vi hanno fatto questo dono di Natale tanto prezioso da non poterlo riciclare con nessuno perché la ricchezza con cui tornerete a casa segnerà per sempre questa tappa della vostra vita.

Carissime sorelle, abbiamo bisogno della vostra testimonianza giovane, forte e audace. Il Signore è con voi (Mt 28,20) e lo Spirito Santo vi insegnerà ciò che dovete dire (Lc 12,11-12). Da una vita profondamente radicata in Gesù, “siate sentinelle del mattino” (Is 21,11-12. Osate vivere il Vangelo nello stile di Francesco e Chiara cercando ovunque di portare la pace, di annunciare la misericordia e l’amore di Dio, mostrandosi sempre sorelle di ogni uomo.

Ringrazio le Sorelle del Mo.Re.Fra che hanno organizzato questo Convegno e gli Oratori che hanno accettato di trasmettere la loro esperienza e la loro sapienza al gruppo delle nostre giovani juniores. Un grazie anche a Sr Ma. Dolores per trasmettere a voi questo breve saluto.

A nome delle sorelle del Consiglio MoReFra, vi auguro un felice anno nuovo e buon cammino nella consapevolezza che ognuna di voi è importante per il Signore e per le nostre famiglie religiose oltre ad essere il futuro bello della Chiesa e dei nostri Istituti.

Con affetto e gratitudine,

Madre Paola Yucra Solano,
FSE Presidente Mo.Re.Fra