14 Maggio 2019

Lettera condivisione Assemblea 2019

Carissime Madri e sorelle,
eccoci a voi dopo l’Assemblea annuale avuta dal 27 al 30 marzo perché desideriamo condividere qualcosa di quanto abbiamo vissuto insieme.

Prima di tutto, all’inizio di questo nuovo mandato, desideriamo ringraziare profondamente Madre Paola Yucra Solano e il Consiglio uscente che ha guidato il MoReFra nel triennio passato. Ringraziamo per la dedizione e la generosità offerta. E’ stato veramente importante il lavoro di accompagnamento nel cercare di comprendere sempre meglio ciò che il Movimento è chiamato ad essere per le nostre Congregazioni religiose francescane oggi nella Chiesa e per l’umanità.

Nelle ultime Assemblee annuali, abbiamo dedicato del tempo per riflettere insieme su come dare concretezza al nostro desiderio di collaborazione e condivisione nella comunione del nostro Carisma francescano.

Già sapete, che mentre ci interrogavamo su quali vie di collaborazione perseguire, è arrivata la richiesta dell’Arcivescovo Mons. Renato Boccardo a costituire, a Norcia, una comunità “intercongregazionale” di sorelle come presenza di testimonianza e di annuncio del Vangelo nelle zone colpite dal terremoto del 2016. Il terremoto ha lasciato un territorio in cui si è disgregato il tessuto sociale ed ecclesiale. Questo appello ci è sembrato intercettare il desiderio di comunione e collaborazione fattiva, quindi, lo abbiamo colto come occasione preziosa da considerare seriamente e da sottoporre al discernimento comunitario durante l’Assemblea di marzo. In questa abbiamo avuto modo di riflettere insieme, ascoltando anche dei contributi preziosi da parte di Monsignor Sigismondi in merito al discernimento ecclesiale che ci ha ricordato che il discernimento scaturisce ed è possibile solo nella concordia e questa si realizza dalla preghiera unanime. Abbiamo anche allargato gli orizzonti ascoltando alcune testimonianze di esperienze “intercongregazionali” in atto.

A conclusione della nostra Assemblea, dalla nostra condivisione e confronto è emersa una risoluzione votata all’unanimità dalle Madri presenti, espressa in questi termini:

L’ASSEMBLEA NAZIONALE MOREFRA conviene che la proposta di mons. Boccardo è un progetto che incontra la nostra identità di movimento francescano e il nostro desiderio di comunione e collaborazione; lo sente quindi un progetto cui poter rispondere.

Il MoReFra potrebbe diventare il promotore e l’accompagnatore del progetto:

  •  dando l’input iniziale,
  • favorendo comunicazione, collaborazione, scambio di idee e di risorse tra le nostre famiglie religiose,
  • sostenendo e accompagnando le congregazioni disponibili,
  • supportando la preparazione delle sorelle coinvolte,
  • verificando il progetto e promuovendone la continuità.

Demanda quindi al nuovo Consiglio il discernimento dei tempi e delle modalità operative più adatte.

Questa risoluzione è stata consegnata al nuovo Consiglio Nazionale affinché possa trovare delle modalità per concretizzarla.

Come sapete due Congregazioni hanno già manifestato l’intenzione di dare la disponibilità per questo nuovo progetto: le Piccole Suore della Sacra Famiglia e le Suore Francescane Missionarie di Susa.

Facciamo appello e richiamiamo alla collaborazione ciascuna delle nostre Congregazioni, soprattutto in chi pensa di poter dare un contributo fattivo coinvolgendo direttamente qualche sorella, ma anche chi pensa di poter contribuire in qualche altro modo a questa iniziativa.

Il 24 aprile, avremo la prima riunione del nuovo Consiglio in collaborazione con il Consiglio uscente, per favorire un legame di continuità con il cammino svolto finora e per trovare delle vie di realizzazione. Cercheremo di esplorare percorsi possibili dei quali vi terremo informate cercando via via forme di collaborazione.

Siamo all’inizio di un nuovo triennio (2019-2021) desiderose di fare del nostro meglio, pertanto siamo aperte e disponibili per accogliere con gioia quanto di consigli, indicazioni, suggerimenti volete farci pervenire (segreteria.morefra.it@gmail.com) . Ve ne siamo davvero grate!

Alla vigilia della Settimana Santa, ci introduciamo nel Mistero della nostra Salvezza, permettendo che il nostro cuore si lasci penetrare dalla carità della Passione del nostro Signore Gesù Cristo che ci ha amati fino alla fine!
Buon cammino incontro a Gesù Risorto!
Il Signore vi dia pace,

Cesena, 13 aprile 2019

suor Daniela Scarpellini