20 Agosto 2018

Programmazione MoReFra 2019

Carissime Madri e sorelle,
nell’ultimo consiglio MOREFRA, il 13 agosto scorso, ci siamo lasciate condurre dalla riflessione sull’impegno che ci eravamo assunte dopo l’assemblea nazionale, quello cioè di predisporre un progetto per arrivare a costruire una “tavola virtuale”.
Abbiamo avvertito immediatamente l’esigenza di sostare per un approfondimento previo sul valore e sul significato di questo strumento. Dialogando tra noi ci è sembrato di percepire, come un tale strumento di comunicazione, scambio e condivisione, fosse stato proposto dalla medesima assemblea, sotto la spinta del desiderio di favorire una comunione già sperimentata nei laboratori, negli scambi, nell’apertura all’ideale di progetti condivisi. Ci siamo perciò trovate concordi nel ritenere che la sua finalità principale dovesse essere quella di svolgere la funzione di “strumento di comunione”.
In uno stile di aperta collaborazione con tutte, riteniamo che predisporre uno strumento elettronico potrebbe risultare freddo e spersonalizzante se prima non vengono definiti gli ambiti concreti d’effettiva disponibilità e collaborazione, nel senso che, in base all’esperienza, ad un tavolo virtuale deve corrispondere un tavolo reale.
Ci sembra infatti che lo stile della comunione preveda il contatto e la relazione personale come esperienza previa all’uso dello strumento elettronico.

Privilegiando l’esercizio della comunione, dunque, abbiamo creduto opportuno pianificare l’iter di preparazione in vista dell’allestimento della medesima “tavola virtuale”. Ritenendo di poter contare sulla disponibilità e sull’aiuto di alcune di voi, abbiamo in progetto una serie di incontri del consiglio allargato, che serviranno a delineare le aree in cui è possibile prevedere già da ora una collaborazione inter-congregazionale.
Queste aree, emerse durante l’Assemblea e da alcune richieste che ci sono pervenute, pensiamo possano costituire successivamente i campi di interazione e scambio secondo i quali suddividere concretamente la piattaforma elettronica, a supporto della tavola virtuale: cura delle sorelle anziane; formazione iniziale; progetti apostolico-missionari; amministrazione economico-giuridica e così via. Circa la definizione concreta dei campi di collaborazione, sulla base della disponibilità effettiva delle congregazioni, pensiamo di lavorare già nel consiglio allargato di settembre.

Proseguendo la riflessione e pensando alla PROGRAMMAZIONE Mo.Re.Fra per il prossimo anno 2019, il tema della COMUNIONE, da declinare in vari ambiti, è emerso come quello più indicato anche per la prossima ASSEMBLEA NAZIONALE, che ricordiamo fin d’ora sarà anche elettiva.
Comunichiamo la data dell’Assemblea, che non si terrà come da tradizione nella settimana precedente la Domenica delle Palme (in cui eccezionalmente si svolgerà l’assemblea USMI), ma che abbiamo previsto per il 27-30 marzo 2019, presso il Centro Barbara Micarelli.

Il CONVEGNO DELLE JUNIORES, si terrà invece nella data consueta, ma ridotto di un giorno, quindi dal 2 al 5 gennaio 2019, presso la Domus Laetitiae ad Assisi. Anche questo abbiamo ritenuto di doverlo incentrare sulla COMUNIONE, approfondito nei seguenti aspetti: origini francescane comuni; comune contesto fondazionale; ricerca di uno scambio intergenerazionale per nutrire una vera comunione fraterna.

Sull’ECONOMIA quale strumento di comunione (carisma dell’autorità e carisma della diaconia), infine, verterà anche il CONVEGNO DELLE SUPERIORE LOCALI, che quest’anno desideriamo allargare anche alle ECONOME DI COMUNITÀ: esso si terrà presso il Centro Barbara Micarelli, dall’8 all’11 maggio 2019.

Privilegiando l’accompagnamento di questo processo verso una maggiore comunione fraterna, anima stessa del MOREFRA, per sua natura strumento di comunione, non prevediamo nel corso del prossimo anno il seminario per le under10, molte delle quali pensiamo possano convergere nel Convegno delle Superiore Locali ed Econome.

Ringraziando ciascuna di voi per il sostegno dato al nostro servizio, auspicando una collaborazione sempre più fraterna ed evangelica tra le nostre famiglie religiose, iniziamo questo nuovo anno pastorale con la fiducia nel Signore che guida e benedice i nostri passi, anche piccoli, di comunione.

Con affetto e gratitudine,

Madre Paola Yucra Solano, FSE
Presidenza Nazionale MOREFRA